Arte e GimondiBIke

Mar 06, 2013 by GimaSport asd

Ad ogni edizione della GimondiBike Internazionale ci poniamo l’obbiettivo di dare spazio ad aspetti che, seppur lontani dall’attività sportiva, sono comunque parte integrante della nostra società e del territorio a cui siamo profondamente legati . Arte e sport pedalano insieme per un giorno, aspetti diversi ma complementari della stessa storia, la nostra.
Dopo Franco Brescianini, Alberto Cropelli, Giuliano Radici e Giulio Mottinelli quale sarà, per l’edizione 2017, la scelta del Comitato Organizzatore?

2013 FRANCO BRESCIANINI
Franco Brescianini nasce a Rovato, in provincia di Brescia, il 18 settembre 1944, dove vive e lavora ancora oggi.
Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private italiane e straniere. Dal 1975 è in permanenza nel museo civico di Pizzighettone (Cremona), nel museo Usellini Arona (Novara), nella Pinacoteca d’Arte Moderna di Santhià e nel Museo di Strasburgo.
Brescianinidarovato.it

2014 ALBERTO CROPELLI
Alberto Cropelli nasce a Chiari, in provincia di Brescia nel 1948, dove vive e lavora ancor oggi.
Artista autodidatta, dalla fine degli anni ’60 partecipa a concorsi artistici, rassegne nazionali e internazionali e allestisce molte mostre personali. Tra le numerose collettive vanno citate il ‘Salon D’Automne’ di Parigi del 1987, il ‘Festival International’ di Osaka dello stesso anno. Nel 1988 espone a ‘Art 88’ all’Espace Delpha di Parigi, e a Maglione, in provincia di Torino, al Museo d’Arte Contemporanea all’aperto. L’anno seguente é presente al ‘XXXIII Salon Internatlonal d’Arts Plastiques’ di Bèziérs. Numerose sono anche le mostre personali allestite in gallerie e istituzioni italiane ed estere.
Cropellialberto.com

2015 GIULIANO RADICI
Giuliano Radici nasce a Brescia il 10 agosto 1957, dove vive e lavora ancora oggi. Fotografo per professione racconta con la fotografia le sue esperienze di viaggio tracciando un fantasioso percorso visivo passando da immagini per la moda, la pubblicità e il reportage con indiscussa forza espressiva. Diversi portfolio pubblicati su riviste come “Zoom International”, “Gente di Fotografia”, “Private” e vari redazionali di moda lo hanno fatto conoscere al grande pubblico. Sue fotografie fanno parte di varie collezioni pubbliche e private tra cui il MAM museo di arte moderna di Rio de Janeiro e il museo “Fotokunst” in Danimarca.
www.giulianoradici.com

2016 GIULIO MOTTINELLI
Giulio Mottinelli nato a Garda, in alta Valcamonica, nel 1943. All’età di14 anni entra nello studio fotografico dello zio Pietro e si specializza nella fotografia. Si cimenta però anche con le tele e i colori. Come autodidatta, percorre la strada della cinematografia realizzando una decina di documentari e almeno tre film a soggetto. Nel 1965 allestisce la sua prima mostra personale. Allestisce delle Personali e Collettive in decine di città italiane. Espone anche fuori dai confini nazionali. In questo ultimo trentennio ha riscoperto la sua terra di origine, la Valle Camonica, e le sue opere ora rappresentano, in ogni stagione, gli angoli più caratteristici composti dai boschi, dalle baite, dai panorami, dagli animali, dai prati e dai cieli

Pagine