Ad ogni edizione della GimondiBike Internazionale ci poniamo l’obbiettivo di dare spazio ad aspetti che, seppur lontani dall’attività sportiva, sono comunque parte integrante della nostra società e del territorio a cui siamo profondamente legati . Arte e sport pedalano insieme per un giorno, aspetti diversi ma complementari della stessa storia, la nostra.

Dopo Franco Brescianini, Alberto Cropelli, Giuliano Radici, Giulio Mottinelli e Gianni Gueggia quale sarà, per l’edizione 2018, la scelta del Comitato Organizzatore?

2013 FRANCO BRESCIANINI 
Franco Brescianini nasce a Rovato, in provincia di Brescia, il 18 settembre 1944, dove vive e lavora ancora oggi.
Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private italiane e straniere. Dal 1975 è in permanenza nel museo civico di Pizzighettone (Cremona), nel museo Usellini Arona (Novara), nella Pinacoteca d’Arte Moderna di Santhià e nel Museo di Strasburgo.
Brescianinidarovato.it

2014 ALBERTO CROPELLI
Alberto Cropelli nasce a Chiari, in provincia di Brescia nel 1948, dove vive e lavora ancor oggi.
Artista autodidatta, dalla fine degli anni ’60 partecipa a concorsi artistici, rassegne nazionali e internazionali e allestisce molte mostre personali. Tra le numerose collettive vanno citate il ‘Salon D’Automne’ di Parigi del 1987, il ‘Festival International’ di Osaka dello stesso anno. Nel 1988 espone a ‘Art 88’ all’Espace Delpha di Parigi, e a Maglione, in provincia di Torino, al Museo d’Arte Contemporanea all’aperto. L’anno seguente é presente al ‘XXXIII Salon Internatlonal d’Arts Plastiques’ di Bèziérs. Numerose sono anche le mostre personali allestite in gallerie e istituzioni italiane ed estere.
Cropellialberto.com

2015 GIULIANO RADICI
Giuliano Radici nasce a Brescia il 10 agosto 1957, dove vive e lavora ancora oggi. Fotografo per professione racconta con la fotografia le sue esperienze di viaggio tracciando un fantasioso percorso visivo passando da immagini per la moda, la pubblicità e il reportage con indiscussa forza espressiva. Diversi portfolio pubblicati su riviste come “Zoom International”, “Gente di Fotografia”, “Private” e vari redazionali di moda lo hanno fatto conoscere al grande pubblico. Sue fotografie fanno parte di varie collezioni pubbliche e private tra cui il MAM museo di arte moderna di Rio de Janeiro e il museo “Fotokunst” in Danimarca.
www.giulianoradici.com

2016 GIULIO MOTTINELLI
Giulio Mottinelli nato a Garda, in alta Valcamonica, nel 1943. All’età di14 anni entra nello studio fotografico dello zio Pietro e si specializza nella fotografia. Si cimenta però anche con le tele e i colori. Come autodidatta, percorre la strada della cinematografia realizzando una decina di documentari e almeno tre film a soggetto. Nel 1965 allestisce la sua prima mostra personale. Allestisce delle Personali e Collettive in decine di città italiane. Espone anche fuori dai confini nazionali. In questo ultimo trentennio ha riscoperto la sua terra di origine, la Valle Camonica, e le sue opere ora rappresentano, in ogni stagione, gli angoli più caratteristici composti dai boschi, dalle baite, dai panorami, dagli animali, dai prati e dai cieli

2017 GIANNI GUEGGIA
Gianni Gueggia è nato a Trenzano (Bs) nel1956. Ha iniziato ad esporre le sue opere dal 1973; ha poi partecipato a numerose rassegne e concorsi nazionali e internazionali, ottenendo lusinghieri consensi di critica e premi significativi, tra cui il Premio Agazzi a Strasburgo. Da ricordare alcune tra le sue numerose mostre personali e collettive: Galleria “Casa Varesina d’Arte” (Va); Galleria “Doge” (Vi); Galleria “Ada” (Bg); Galleria “Ariete” (Casale Monferrato); Galleria d’Arte Moderna (Ra); Palazzo Barberini (Roma); Galleria Moretto (Bs); Gallerie “Arpege” (Sarregnemines, Francia); Galerie “Perspectìve Contrast” (Metz, Francia); Bad Kohlgrub Haus der Kuhrgaste (Wandelhalle, Germania); R & Welch Gallery (Seattle, Usa).
«Le opere abbracciano diversi temi anche se la grande maggioranza di essi ha un comune denominatore: la vita e l’esistenza nella sua dimensione quotidiana.