il saluto di felice

La GimondiBike Internazionale dopo essere diventata grande – lo scorso anno ha raggiunto la maggiore età – diventa anche più lunga. La passerella artificiale in legno costruita per attraversare la ferrovia e già sperimentata nel 2018 non è solo un ponte per raggiungere nuove località della Franciacorta, ma è anche un ponte verso il futuro.

Un anello di congiungimento verso una corsa più moderna, più bella e più interessante, che porterà ad esplorare nuovi territori e per la prima volta a proporre un percorso Marathon di 55,5 km.

Una scelta che apre a nuovi scenari e che asseconda, da una parte le richieste di altri comuni della Franciacorta che da anni richiedevano di poter entrare a far parte del nostro evento, dall’altra parte soddisfa le richieste di tanti bikers che volevano un percorso più lungo nel chilometraggio e che con tutta probabilità accenderà l’interesse di un numero ancora maggiore di appassionati.

Ormai diciannove anni fa insieme a Beppe Manenti e alla famiglia Nulli siamo stati tra i primissimi in Italia a credere nella mountain bike e a proporre una manifestazione di alto livello qual è la GimondiBike Internazionale. Oggi ci troviamo di fronte, forse, al rinnovamento più importante della storia della manifestazione, un’aggiunta che ci permetterà di essere ancora più appetibili anche in ambito internazionale e di guardare con fiducia al futuro.

Lo slogan di questa nuova edizione è “La tua potenza fila” e la grafica propone dei rocchetti colorati. Vuole essere soprattutto un’esortazione a correre, pedalare, muoversi velocemente e non perdere l’occasione di essere protagonisti alla GimondiBike 2019.

La nostra organizzazione ogni anno ce la mette tutta per offrirti un percorso ideale, sicuro, sistemato e curato. La massima attenzione la poniamo anche su tutti gli altri aspetti della logistica a partire dalla procedura di iscrizione fino al giorno della gara con indicazioni e stampati chiari e di qualità, indicazioni per l’ingresso in griglia, punti informativi e un ufficio segreteria sempre a disposizione.

Vogliamo che tutto funzioni al meglio, che tu non debba avere altri pensieri se non quello di sapere di gareggiare e divertiti in sicurezza e lasciarti trasportare dall’entusiasmo e dalla gioia di altre centinaia di bikers che condividono con te la medesima passione e voglia di divertirsi.

Il resto ce lo mettono i luoghi incantevoli: Iseo e la Franciacorta. Scenari meravigliosi, paesaggi naturali senza eguali, borghi deliziosi che accompagnano ogni vostra pedalata e rendono questa corsa davvero unica ed inimitabile.

Vi aspettiamo quindi in tanti il 28 e 29 settembre 2019. Ci sarà da divertirsi. Ci metto la firma!

Felice Gimondi